Abbiamo tutti un luogo del cuore. Almeno uno, forse anche più di uno. Secondo me il luogo del cuore può essere un paese, una città oppure un angolo ben preciso.

Il luogo del cuore ti può aver colpito favorevolmente almeno qualche volta e lo hai, come dire, adottato. Oppure ci hai vissuto.

Io, per esempio, ho un luogo del cuore perché l’ho frequentato per cinquant’anni; ci ho vissuto per quaranta. Ci sono andato alla scuola materna, alle elementari. Ci ho fatto la prima comunione, la cresima ed altro. Ho operato come volontario nella PRO LOCO. Ho fatto l’amministratore comunale.

Potrebbe non essere un luogo del cuore? Potrebbe anche. Certi amori te li porti dentro, anche se un po’ sofferenti. Forse prima sono stati passione inconsapevole, poi certi luoghi rimangono nel cuore in tempo perenne.

Sono certo di non essere solo a provare questo sentimento per i luoghi.