La cittadina di Ovada, terra di confine

Ovada si trova a pochi chilometri dal confine meridionale con la Liguria, ai piedi delle prime balze dell’Appennino Ligure, da cui trae un benefico clima temperato.È posta a 192 metri sul livello del mare e sulle colline che la circondano viene coltivata la vite da cui si produce il famoso vino ‘Dolcetto di Ovada’ D.O.C.In passatoContinua a leggere “La cittadina di Ovada, terra di confine”

I giorni della fiera a Novi Ligure

Oggi, di domenica, inizia l’Avvento, ma a Novi Ligure è l’ultima delle tre giornate fissate del Comune per festeggiare Santa Caterina e la fiera che si tramanda nel tempo. Per Novi Ligure Santa Caterina non vuol dire solo fiera, ma significa rievocare ogni anno buona parte di quanto di tradizione e di costume c’è inContinua a leggere “I giorni della fiera a Novi Ligure”

In occasione del 900° anniversario di Voltaggio con la Superba nell’Oltregiogo genovese

Oggi, alle ore 19:15, nella chiesa parrocchiale di Voltaggio, Giustina Olgiati, Storica dell’Archivio di Stato di Genova, racconta del Medio Evo nell’Oltregiogo Giustina Olgiati (1962), nata e residente a Genova, è funzionario archivista dell’Archivio di Stato di Genova. Autrice di diverse pubblicazioni sulla storia medievale genovese, collabora da anni con diverse associazioni culturali nelle cui sediContinua a leggere “In occasione del 900° anniversario di Voltaggio con la Superba nell’Oltregiogo genovese”

Quel che resta dell’Antica Cinta Muraria a Gavi

Si tratta dell’unica superstite delle quattro porte, di accesso al borgo, di un sistema difensivo basato sulle mura che scendevano dal Forte e che circondavano l’intero abitato di Gavi. Nelle indicazioni viene nominata IL PORTINO. La struttura, di inizio XIII secolo, si presenta come una torre a pianta rettangolare, coperta da un tetto a quattroContinua a leggere “Quel che resta dell’Antica Cinta Muraria a Gavi”

Novi Ligure e Paolo Giacometti

C’è una via a Novi Ligure dedicata a Paolo Giacometti. Ma chi era costui? A Novi Ligure, Paolo Giacometti fu drammaturgo insigne, nato in contrada della Misericordia (oggi Via Gramsci), in quello che, allora, era il palazzo Pavese – c’è tutt’oggi una iscrizione sul portone – da Francesco, Senatore reggente il Regio Consiglio, e daContinua a leggere “Novi Ligure e Paolo Giacometti”

Il “drago” dei Cattaneo

Sono Appunti a carattere storico e parlano traendo spunto da una segnalazione del novese Andrea Scotto. Qui si parla del “drago”, stemma della famiglia ghibellina Cattaneo (serpente con ali caricate di due aquile e munito di zampe), parte di una lapide esistente in Chiesa Collegiata che riportava la seguente iscrizione (in parte deteriorata già dallaContinua a leggere “Il “drago” dei Cattaneo”